Txt e Solutions starebbe valutando soci per lo sviluppo del gruppo. A fare da guida il piano strategico, recentemente presentato agli analisti, che segna la strada per la crescita delle due principali divisioni dell Oggi la maggioranza di Txt e Solutions fa capo al fondatore Alvise Braga Illa e ad alcuni veicoli societari come la lussemburghese e Business Consulting, appartenente a un investitore internazionale collegato alla famiglia ticinese Colombo. A lavorare al fianco dell in questo progetto di individuazione di un partner ci sarebbe secondo le indiscrezioni una primaria banca d La societ che si quotata 16 anni fa, ha archiviato il 2015 con il miglior risultato annuale della sua storia e prospettive di ulteriore crescita profittevole nell 2016.

Nascer la newco 2iTowers. L lanciata da Mediaset ed F2i su Ei Towers arrivata al termine dell raggiunto tra la societ del Biscione e il fondo infrastrutturale guidato da Renato Ravanelli. Secondo indiscrezioni verr costituita una newco, una bidco, in gergo tecnico, che lancer un anche sul restante 60% della societ delle torri di Cologno Monzese.

News2426 maggio 2017, 04:54Ilva, se vince la soluzione di mercatoA meno che la politica non ci metta lo zampino, vincerà la soluzione di mercato rispetto alla soluzione dirigista. L’asta per Ilva è stata impostata nel pieno del Governo Renzi. Arcelor Mittal, coadiuvata da Intesa Sanpaolo e per una piccola quota da Marcegaglia, ha sempre avuto il profilo più.

Gli abiti di Kim rispecchiano esattamente ciò che cerco quando devo comporre un outfit: il classico ma al tempo stesso il comfort. Penso che sia qualcosa che Kim capisce davvero e il motivo per cui le sue creazioni mi fanno sentire bene. Credo moltissimo nel talento di Kim.

Vin Diesel, già di per sé attore di sostanza ma non certo di forma, si limita a menare, correre e mettersi e togliersi gli occhiali, gesto/tic, che se poteva essere caratteristico e curioso un lustro fa, qui risulta insopportabilmente ripetitivo. Il resto del cast è anche peggio, con la Newton che fa la bella statuina (Bertolucci dove sei?), Judi Dench, addobbata come un albero di Natale, che si aggira ectoplasmatica da una scena all’altra e tutti i digrignanti comprimari del poco capelluto eroe, che si agitano senza troppa convinzione, in coreografie guerresche molto, molto poco ispirate. A conti fatti poi, tra chicchere inutili e dialoghi insignificanti, Riddick pecca proprio sul lato action, incredibilmente poco sviluppato (per un film di questo genere).