J. Res. Nat. Inter Milan, il derby della Madonnina anche il derby finanziario tra due propriet cinesi. Da una parte Zhang Jindong del gruppo Suning, uno dei retailer dell pi potenti al mondo. Dall Yonghong Li, uomo d quasi sconosciuto in patria (non presente nei 2mila imprenditori pi ricchi di Cina) ma capace di orchestrare un da 700 milioni di euro del Milan nello scorso aprile e di mettere in piedi una campagna acquisti faraonica da 200 milioni di euro.

[sulle audizioni e i meeting] Quelle più penose sono quelle in cui tutte le ragazze che devono fare il provino si trovano nella stessa stanza. Non c conversazione in quelle stanze. Ho provato. Craig Green è al lavoro, e ha una scadenza da rispettare. Sullo sfondo di una delle elezioni politiche più significative nella storia del Regno Unito, lo stilista, che è nato e vive a Londra, e il suo team lavorano 24 ore su 24 per ultimare la collezione Autunno/Inverno 2017 in tempo per la sfilata di lunedì. E sebbene non vi sia nulla di espressamente politico nelle creazioni di questo stilista trentenne, i suoi capi trasmettono in modo discreto un senso di speranza, persino un che di utopico..

C’è in realtà una nuova forma di sfavillante intrattenimento, introdotta come ogni piccola grande novità dal commerciante e importatore Mandace. E’ il cinematografo, con il suo mondo dorato di stelle e stelline straniere, su tutte quella Alice Phaye che è diventata un’autentica ossessione per il secondo fratello Nabonide, Paul, e che fa visita alla Città Natale giusto alla vigilia della nuova Festa di primavera. Siamo invitati a seguirne la cronaca dalla prospettiva defilata e in fondo privilegiata perché non viziata dalla locale follia del turista ed etnografo Dussouchel, testimone smaliziato della fine di un’era e delle sue tradizioni, quando il marchingegno che preserva il clima sereno viene gettato nella discarica da Pierre, la pioggia fa irruzione, vasche e acquari si colmano subito in attesa di ospitare gli adorati pesci e la statua tombale viene dissolta nello sconcerto generale.

The attractions of the job at the Bernabeu are obvious. He would have the chance to work with a host of the best players in the world, with great riches at his disposal. If he wanted to silence those critics who point out he has never won a trophy as a manager, he could quickly shut them up and build up an impressive collection.

Wes Anderson è il Luchino Visconti del cinema contemporaneo. Trendsetter per la moda internazionale Alessandro Michele ha ammesso di essersi ispirato a “I Tenenbaum” fin dalla prima collezione Gucci , spontaneamente chic, maniaco seriale dei dettagli, dello stile e della verità scenica, è equilibrato e simmetrico. Da vero iconoclasta possiede una capra pigmea e le sue amate Clarks Wallabees, di fanciullesca memoria, lo accompagnano sia di giorno che sui vari red carpet.