Rispetto all’antisemitismo noi sociologi siamo abbastanza tranquilli fintantoché rimane circoscritto in determinate zone marginali. Nel frattempo il problema ha però assunto dimensioni esorbitanti nella forma dell’antiislamismo. Gli avversari dell’Islam sono infatti riusciti a presentare il loro rifiuto della dimensione religiosa di determinati gruppi emigrati in Europa come una sorta di atteggiamento illuministico. In Germania è ben noto il nome di Thilo Sarrazin, ma non è il solo. In situazioni di crisi le file degli xenofobi, degli antisemiti, degli antiislamici e degli antieuropei si ingrossano, si sovrappongono e si inaspriscono vicendevolmente. Così facendo tra la popolazione si fa via via più labile il sostegno all’Europa fino ad assumere proporzioni che non mi sarei mai immaginato..

Times, Sunday Times (2011)Great northern divers swim offshore and Iceland gulls come to the harbours. Times, Sunday Times (2010)After the tragedy, three veteran British divers were called in. Times, Sunday Times (2016) Free divers go down, alone, rather than up as part of a team.

7) la scarpa sinistra è indossata dal piede funesto: è risaputo che scendere dal letto posando prima il piede sinistro porti sfortuna. Allacciare in modo stretto con dei nodi ben tirati la scarpa del lato negativo del corpo è un rinforzo della maledizione. Viene da presumere che la scarpa allacciata si trovasse nella stanza della partoriente non al suo piede..

I used to preach for a Calvinistic church that was not growing, but was diminishing in the number of people who attended. I asked the pastor about his view on evangelism. His response was: ‘God will bring them in’. Una delle più tragiche illusioni del genere umano è che il progresso sia inevitabile. Ci guardiamo attorno e tutto ci fa pensare che la nostra implacabile specie di homo diventerà sempre più sapiens: barrette di gelato Snickers, bambini in provetta e scintillanti tablet su cui puoi dipingere con i polpastrelli. Persino le valigie con le rotelle.

Stavo anche pensando che il fato, il caso, Dio o il destino, chiamatelo come volete, gioca una parte fondamentale, a volte, nell’improvvisare il giusto fondale per rendere semplicemente tutto perfetto così com’è. Prendiamo ieri sera, per esempio. Passeggiatina con cono gelato, le parole scorrono senza sovrapporsi, entrambi abbiamo voglia di raccontarci o di mascherare una certa timidezza parlando ma fondamentalmente siamo a proprio agio senza imbarazzi.

Da oggi fino a giovedì, da Sotf, lo sneaker store futuristico di via de’ Tornabuoni, la musica e l’arte animano una delle vie del centro fiorentino più eleganti ospitando dj set e artisti della scena locale con le opere del collettivo from ghetto to mainstream (progetto Instagram lanciato per Pitti). A pochi passi da Sotf, la piccola e raffinata bottega di una volta, Procacci, sazia i foodie più esigenti. Frequentato ancora dai fiorentini, in questo minuscolo locale si degustano soffici bocconcini al latte spalmati dicrema di tartufo e accostati a uno dei vini in mescita.