Italia circa 80.000 persone ogni anno vengono ricoverate in ospedale per cirrosi, ad un totale di circa 750.000 giornate di ricovero. La sopravvivenza a cinque anni dei pazienti compensati è del 69 75%, mentre quella dei soggetti gravemente scende al 16 22%.1 lo sviluppo dell’assistenza domiciliare una parte rilevante di questi ricoveri può essere e la grande maggioranza dei pazienti cirrotici può essere assistita a domicilio. Fondamentale per l’infermiere chiamato a prendere in carico ed assistere queste comprendere oltre agli aspetti clinici anche quali sono i fattori che possono a questi soggetti di convivere con la malattia.

Non hanno paura dell’incertezza.Le personeautorealizzate riescono ad accettare se stesse, gli altri e la natura. Sono in grado di capire i loro difetti umani senza condannarli. Non hanno un’ assoluta mancanza del senso di colpa, della vergogna, della tristezza, dell’ ansia, degli atteggiamenti di difesa, ma non provano questi sentimenti con una inutile o poco realistica intensità.

Caravaggio, come uomo e come artista, apparteneva alla terra delle ombre. L’oscurità, in un certo senso, era il suo marmo, la luce il suo scalpello. A cominciare da un lavoro giovanile come il “Suonatore di liuto”, mostra una conoscenza talmente profonda della luce da farci dimenticare che visse a lume di candela a cavallo tra il 500 e il 600, in un mondo che non conosceva, né poteva prefigurare, l’elettricità, la fotografia, il lampo del flash e l’ombrello riflettente.

Me ne sono mi sono messo a ricercare sotto la pressione dei pazienti. Quando vedi un grande numero di persone ottenere benefici, hai il dovere di capire perch che cosa c dentro. E dentro c di tutto e di pi dice a D. La maggioranza dei soggetti, seppur asintomatici, hanno problematiche che riguardano la visione binoculare e che quindi compromettono la loro quotidianità, dalle cose più semplici come praticare sport, alle attività che richiedono maggiore attenzione e impegno visivo, come leggere o studiare. 2009Parole chiave:studenti, visione binoculare, stereopsi, disfunzioni, eteroforie, convergenza, accomodazione, AC/A, soppressione, PPCSettori scientifico disciplinari del MIUR:Area 02 Scienze fisiche > FIS/07 Fisica applicata (a beni culturali, ambientali, biologia e medicina)Codice ID:54672Relatore:Ortolan, DomingaData della tesi:Aprile 2017Biblioteca:Polo di Scienze > Dip. Fisica e Astronomia “Galileo Galilei” BibliotecaTipo di fruizione per il documento:on line per i full textSolo per lo Staff dell Archivio:.