Questo libro sembra su Bob Dylan e il suo Rolling Thunder Revue del 1975, ma in realtà è un della partecipazione del suo autore, Larry Sloman al tour stesso; è la sua visione di quel tour di sei settimane dall al dicembre del e del suo strambo modo di avervi partecipato. Sì perché per tutto quel tour lui non fa che prendere pesci in faccia da varie persone dello staff di Dylan che gli impediscono continuamente di avvicinarlo, di soggiornare nel suo stesso albergo, di parlare con i suoi musicisti, e questo dopo che per settimane Larry a New York aveva frequentato Dylan nei locali, alle feste, nello studio di registrazione dove lavorava. Ora si ritrova ad essere cacciato dovunque si presenti, e lui sopporta stoicamente, ingoia tutti i rospi, perché ha uno scopo, scrivere articoli per la rivista Rolling Stones e soprattutto un libro su quel tour..

Diviso fra la nostra penisola e la Francia, in Italia affiancò spesso nomi celebri della comicità nostrana come Alberto Sordi (Il comune senso del pudore del 1976 e Il testimone del 1977), ma anche grandi registi come Valerio Zurlini in Il Deserto dei Tartari (1976). Mentre nella sua madrepatria si trasformò e insisté nei ruoli negativi come quello del sedicente tutore della legge in Colpo di spugna (1981) di Tavernier con Isabelle Huppert.E poi Rosi, ancora Monicelli, Citti, e Scola, fino ad arrivare al suo ruolo più bello ed edificante, quello del gigantesco Alfredo, nel capolavoro di Giuseppe Tornatore Nuovo Cinema Paradiso (1988), dove si adatta al ruolo della figura paterna di un piccolo orfano, comprendendolo anche nel più sottile dettaglio e lasciandogli in eredità qualcosa che ha del soprannaturale: la passione oltre ogni limite per il cinema. Due i César vinti come miglior attore uno per Frau Marlene (1976) di Robert Enrico e l’altro per La vita e nient’altro (1989) per il quale vinse anche il David di Donatello e fu importante nella sua carriera anche la collaborazione con Massimo Troisi, con il quale condivise il set dell’intenso Il postino (1994).Sposato con l’attrice Monique Chaumette, morì a Parigi, dopo una lunga lotta contro il cancro.

Not For Ourselves Alone: The Story of Elizabeth Cady Stanton and Susan B. Anthony, winner of the prestigious Peabody Award and an Emmy Award, was co produced with Paul Barnes and aired on PBS in November of 1999. This dual biography tells the story of the two women who almost single handedly created and spearheaded the women’s rights movement in America, changing for the better the lives of a majority of American citizens.